Montessori: applicare il metodo nella vita pratica (Repost)

Ogni tanto anche a me capita di avere del tempo libero. Non parlo di ore, eh, sia mai!

Trattasi di sporadici quarti d’ora durante i quali mi alieno dal mondo immergendomi nella (ri)lettura di qualche appunto, dispensa o libro del corso di formazione Montessori.  Così facendo , oltre a rinfrescarmi la memoria, faccio il pieno di spunti su cui rimuginare per il resto della giornata.

Uno dei testi che preferisco è di Renilde Montessori (nipote di Maria) e parla delle attività di vita pratica nella Casa dei Bambini. Per vita pratica si intendono tutte quelle attività che servono alla cura di sé e dell’ambiente, come lavarsi le mani, abbottonarsi la camicia, lavare i piatti, stendere i panni, preparare la tavola, spolverare, ma anche annaffiare le piante o rastrellare le foglie in giardino. Lavori, insomma, che spesso finiamo per fare noi adulti, vuoi perché siamo di fretta o perché noi le cose le facciamo per bene già al primo colpo. Quello che spesso ci dimentichiamo è che, così facendo, priviamo il bambino della gioia di farle da sé e di imparare.

Potete leggere il resto dell’articolo sul mio blog all’interno del portale Chizzocute QUI

Advertisements

Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s